Il Viagra è un farmaco che non ha più bisogno di pubblicità

Non parlano di lui in TV e sui giornali, non ci sono volantini nelle farmacie. Ma tutti sanno come funzionano le pillole blu. Questo non è solo un rimedio efficace per ripristinare un'erezione, è una medicina sulla quale si sono sviluppate diverse storie interessanti e persino divertenti. Per cominciare, nessuno sa davvero cosa significhi la parola Viagra, ma tutti sanno come funziona. Nel frattempo, i creatori del farmaco hanno trascorso molto tempo a scegliere il nome giusto per il loro farmaco. Il suo nome scientifico è sildenafil e il nome di fama mondiale è già un marchio di fabbrica.

Questa parola è formata da "vigore" - potere e Niagara. In effetti, il Viagra è tradotto come il potere di una cascata o il potere di Niagara. Quindi, lo slogan pubblicitario è già nel nome commerciale del farmaco.

Gli scienziati che hanno creato questo rimedio per ripristinare un'erezione hanno ricevuto il premio Nobel in medicina per la loro scoperta. Il Viagra è anche riconosciuto come la terza più grande scoperta medica al mondo dopo le installazioni di penicillina e radiografia. Il Viagra, come dimostrato da recenti studi, riduce anche il rischio di sviluppare tumori cancerosi. Ciò è particolarmente vero per il cancro alla prostata. Il Viagra migliora l'azione dei farmaci che bloccano la crescita del tumore.

Il Viagra aiuta anche le donne. Ripristina la funzione riproduttiva dell'utero. E alcuni atleti usano il farmaco come stimolante. Pertanto, il comitato antidoping potrebbe presto aggiungere il Viagra al numero di pillole "proibite". E l'ultimo: è noto che le persone del Viagra vengono spesso chiamate semplicemente "pillola blu".

Questa è anche una mossa di marketing ben ponderata da parte della società produttrice di farmaci. Il Viagra è stato il primo farmaco al mondo a ripristinare l'erezione. La prima pillola maschile ha ricevuto lo stesso colore che tradizionalmente le madri scelgono per i ragazzi. E quando hanno trovato il tablet "femminile" di Viagra, è diventato naturalmente rosa.